PSE: DREIFUSS, L'EUROPA SARA' DELLE DONNE
PSE: DREIFUSS, L'EUROPA SARA' DELLE DONNE

Milano, 2 mar. (Adnkronos)- ''L'Europa di domani sar? anche l'Europa delle donne'': con queste parole la presidente della Confederazione Ruth Dreifuss ha concluso a Milano il suo intervento al congresso dei socialisti europei: ''Sono socialista, europea e presidente di un paese che non appartiene all'Unione europea. Sono dunque particolarmente lieta di essere tra voi. Il vostro invito ? un incoraggiamento per l'integrazione della Svizzera nell'Europa politica''.

Dreifuss ha ribadito che l'adesione all'UE rimane l'obiettivo strategico del Consiglio federale e ha ricordato come il partito socialista svizzero sia sceso in campo in favore dell'integrazione. La Svizzera appartiene di fatto all'Europa occidentale ed ''? giunto il momento di concretizzare tale appartenenza anche sul piano politico''.

Dopo aver parlato dei recenti accordi bilaterali Svizzera-UE, la presidente della Confederazione ha spiegato che ''la Svizzera condivide pienamente i grandi valori sui quali ? costruita l'Europa'' e si associa agli sforzi di pace ''affinch? il Kosovo non naufraghi nella violenza''.

La Dreifuss ha approfittato del congresso milanese per incontrare i premier Massimo d'Alema, Tony Blair, Lionel Jospin e il ministro delle finanze tedesco Oskar Lafontaine. Con d'Alema - che dovrebbe giungere in visita ufficiale a Berna nel corso di quest'anno - si ? parlato in particolare dei fondi pensione 'dimenticati' in Svizzera da lavoratori italiani rientrati in patria. Con Lafontaine si ? discusso di armonizzazione fiscale per contenere la fuga di capitali tedeschi verso la Svizzera.

(Red/Lr/Adnkronos)