CINA: DIRITTI UMANI, MONITO CONTRO RISOLUZIONE DI CONDANNA ONU
CINA: DIRITTI UMANI, MONITO CONTRO RISOLUZIONE DI CONDANNA ONU

Pechino, 18 mar. (Adnkronos/Dpa) - Pechino lancia un monito ai Paesi delle Nazioni Unite perche' non appoggino la risoluzione formale di condanna nei confronti della Cina per la situazione dei diritti umani, che dovrebbe essere presentata alla Commissione dell'Onu per i diritti umani alla fine del mese. Il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Sun Yuxi, ha riferito che la Cina ha compiuto notevoli progressi nell'ambito dei diritti umani ricordando anche le recenti dichiarazioni al riguardo del premier cinese Zhu Rongji.

''La scelta di appoggiare la risoluzione 'anticinese' -ha detto ancora Sun- stara' a significare disprezzo nei confronti della Cina e dei progressi compiuti per la difesa e la protezione dei diritti umani''. Il portavoce ha sottolineato ancora che usare la questione dei diritti umani per interferire negli affari interni della Cina potrebbe mettere in serio pericolo le relazioni con gli altri Paesi. La leadership cinese 'e convinta, comunque, che anche quest'anno sfuggira' alla condanna dell'Onu come e' accaduto nei sette anni precedenti: ora anche gli Stati Uniti e l'Europa sono convinti del fatto che per migliorare la situazione dei diritti umani e' piu' efficace il diaologo che il duro confronto con Pechino.

(Ses/As/Adnkronos)