CINA: L'AMBASCIATORE BRUNI, STORICA LA VISITA DI JIANG (2)
CINA: L'AMBASCIATORE BRUNI, STORICA LA VISITA DI JIANG (2)

(Adnkronos/Xin) - Per la maggior parte dei cinesi, l'Italia e' nota per il suo vino e per gli abiti, ha detto ancora Bruni sottolineando pero' che almeno l'80 per cento dell'esportazioni italiane in Cina sono prodotti scientifici e tecnologici. Ricordando che Jiang e' accompagnato da una delegazione di funzionari di alto livello nell'ambito dell'economia e del commercio, Bruni ha sostenuto che i due governi devono incoraggiare la cooperazione tra le piccole e medie imprese, cercando di espandere il volume di affari e gli investimenti reciproci.

Il diplomatico italiano ha infine evidenziato l'importanza degli scambi culturali. ''Per due paesi con una civilita' cosi' antica alle spalle, gli scambi culturali devono essere uno degli aspetti piu' importanti del dialogo italocinese -ha concluso Bruni- i popoli cercano scambi culturali, rappresentazioni teatrali, l'opera, perche' aiutano a comprendersi meglio''.

(Ses/As/Adnkronos)