KOSOVO: APPELLO DELLE 3 CHIESE LOCALI A FERMARE LE VIOLENZE
KOSOVO: APPELLO DELLE 3 CHIESE LOCALI A FERMARE LE VIOLENZE

Vienna, 18 mar. (Adnkronos) - Mentre a Parigi si attende la comunicazione ufficiale del collasso dei negoziati di pace sul Kosovo, a Vienna i rappresentanti delle tre religioni della provincia kosovara hanno concluso stamane una 'Conferenza sulla pace e la tolleranza' con un appello urgente ai governanti jugoslavi e alla comunita' internazionale affinche' ''cessi immediatamente qualsiasi forma di violenza''.

La dichiarazione congiunta degli esponenti delle comunita' musulmana, cattolica e ortodossa in Kosovo ribadisce che il conflitto kosovaro ''non e' una guerra di religione''; la storia della provincia ''e' densa di tragedie e sofferenze ma, se e' impossibile riscrivere tale storia, sta a noi decidere del nostro futuro'', affermano le massime autorita' religiose kosovare.

La risoluzione approvata al termine della conferenza chiede che si rinunci immediatamente a qualsiasi atto di violenza e alla retorica dell'odio e invita tutte le parti ad ''accettare i criteri della non-violenza e della cooperazione''; esorta infine ''tutti coloro che hanno fatto ricorso alla violenza per ottenere i loro obiettivi a gettare le armi e ad aderire alla nostra iniziativa di pace e cooperazione''.

(Nsp/As/Adnkronos)