KOSOVO: PRI, GRAVE SE LA MAGGIORANZA SI DIVIDESSE
KOSOVO: PRI, GRAVE SE LA MAGGIORANZA SI DIVIDESSE
NON SEMBRANO ESSERCI ALTERNATIVE A OPERAZIONE MILITARE

Roma, 23 mar. - (Adnkronos) - Sarebbe grave una divisione nella maggioranza sulla crisi del Kosovo. E' quanto sostiene il Pri, secondo il quale il prezzo di una divisione sarebbe quello di non poter onorare gli impegni presi con gli altri Stati dell'alleanza, ''come ha piu' che giustamente sottolineato il presidente della Repubblica''. ''Per quanto sia molto sgradevole procedere in un'operazione militare nei confronti della Serbia, operazione che, fra l'altro, non sarebbe priva di rischi, non riteniamo -aggiungono i repubblicani- che vi siano alternative per l'Europa e per la comunita' internazionale, se non si vogliono accettare i fatti compiuti della Serbia di Milosevic nei confronti della popolazione albanese del Kosovo''.

(Pol/Pn/Adnkronos)