KOSOVO: SOTTOSEGR. GUERRINI, RISCHIO DI RIPERCUSSIONI MAGGIORANZA
KOSOVO: SOTTOSEGR. GUERRINI, RISCHIO DI RIPERCUSSIONI MAGGIORANZA
'LA NATO INTERVENGA IN FAVORE DEI PALESTINESI E DEI CURDI'

Roma, 23 mar. -(Adnkronos)- L'eventuale attacco Nato contro la Serbia potrebbe comportare ''ripercussioni anche nella maggioranza'' che sostiene il Governo. E' il sottosegretario alla Difesa Paolo Guerrini (Pdci) a mettere in guardia su possibili risvolti interni della crisi balcanica. ''Potremmo essere coinvolti -ha detto a Roma a margine di un convegno dei Ds sul servizio di leva- in un'azione militare che potrebbe avere ripercussioni anche nella maggioranza. Io non esprimo una posizione individualistica, ho letto le dichiarazioni di Armando Cossutta. C'e' preoccupazione, io non vorrei che alla fine, per abbattere Milosevic, si diminuisse la coesione della maggioranza del Governo italiano, che non ha alcuna responsabilita' per la recrudescenza della situazione ma che potrebbe subire gravi conseguenze''.

''Se la Nato -ha aggiunto- non ha l'obiettivo di cambiare il governo della Federazione jugoslava e ha invece l'obiettivo di garantire pace e sicurezza alle popolazioni del Kosovo, allora io chiedo che un intervento analogo venga fatto in favore dei palestinesi e dei curdi''. A giudizio di Guerrini, il Governo ''deve moltiplicare gli sforzi per una trattativa politica'' nel tentativo di risolvere la crisi del Kosovo, ''perche' una pace costruita con i mezzi di guerra non e' una vera pace''. Il sottosegretario alla Difesa manifesta ''dubbi sull'efficacia di un bombardamento della Nato in Kosovo e nella Federazione Jugoslava. Dopo i bombardamenti si faranno altri bombardamenti, dopodiche' si dovra' intervenire con un esercito e combattere una guerra nel cuore dell'Europa''.

''Non e' negli obiettivi del governo italiano -ha rilevato Guerrini- abbattere il governo di Belgrado. Il governo italiano non ha nemici nei Balcani, gli americani invece, e lo dicono chiaramente, hanno un nemico che si chiama Milosevic''.

(Mac/As/Adnkronos)