UE: BERLUSCONI, PRESIDENZA PRODI E' SOLO CONVENIENTE PER D'ALEMA
UE: BERLUSCONI, PRESIDENZA PRODI E' SOLO CONVENIENTE PER D'ALEMA
MA NON RIUSCIRA' AD ESSERE NOMINATO

Venezia-Mestre, 23 mar. - (Adnkronos) - Il leader di Fi Silvio Berlusconi e' convinto che ''Prodi non riuscira' ad essere nominato alla presidenza della Commissione Ue. Oggi -dice- e' conveniente per il signor D'Alema disfarsi di un avversario politico ingombrante per raggiungere la tranquillita' e mandare Prodi in Europa. E' il classico 'promoveatur ut amoveatur' non credo che c'entri molto l'interesse del Paese''.

''Spero che non siano vere le voci in base alle quali si e' parlato dell'assenso di D'Alema ad una spesa in piu' dell'Italia nei confronti del bilancio Ue di 2.000 mld all'anno per ottenere o almeno agevolare la nomina di Prodi a presidente della Commissione Ue. Credo, auspico, che non sia cosi' -auspica Berlusconi- ma dentro di me penso che D'Alema faccia un errore, perche' Prodi non riuscira' ad andare alla presidenza della Commissione Ue e si trovera' Prodi qui, ancora ingombrante, nella sinistra a portare via voti al suo partito, dopo aver fatto lui stesso a Prodi un monumento''.

(Dac/Pn/Adnkronos)