APPIA ANTICA: GALLERIA SOTTO IL G.R.A PER SALVARE IL PARCO
Standard Sfoglia
APPIA ANTICA: GALLERIA SOTTO IL G.R.A PER SALVARE IL PARCO
MINISTRO MICHELI, ''UNA DELLE PIU' MODERNE DEL MONDO''

Roma, 25 mag. - (Adnkronos) - Il Parco archeologico-ambientale dell'Appia Antica tornera' presto alla sua fisionomia originale. Scomparira' infatti la 'doppia lama' che lo taglia in due: il Grande raccordo anulare (G.r.a.). L'autostrada metropolitana naturalmente non sara' sepolta, ma passera', con due grandi gallerie, sotto l'attuale livello stradale dove torneranno vegetazione e sentieri.

Oggi Il Ministro dei Lavori Pubblici, Enrico Micheli, ha voluto assistere alla caduta dell'ultimo diaframma della prima delle due gallerie del Sottopasso del G.r.a e avere dall'Amministratore dell'Anas, Giuseppe d'Angiolino, un quadro esatto dello stato dei lavori che hanno raggiunto ''un livello di produzione di 18 miliardi di lire al mese''. Un record assoluto.

Il Ministro Micheli ha sottolineato che la galleria sotto il G.r.a ''e' una delle piu' moderne e lunghe del mondo'' in ambito urbano, ma -ha aggiunto- ''e' tutta l'Appia storica, fino a Brindisi, che va messa sotto attenzione progettuale, per unire modernizzazione stradale al recupero dell'antico''.

(Pal/Zn/Adnkronos)