SERVIZI: TASSONE (CDU), IL GOVERNO RIFLETTA
SERVIZI: TASSONE (CDU), IL GOVERNO RIFLETTA

Catanzaro, 12 ago. (Adnkronos) - ''L'intervista rilasciata dall'ammiraglio Martini, che per molti anni e' stato responsabile del Sismi, sulla distruzione dei documenti dei servizi di sicurezza dovrebbe far riflettere il Governo sulla necessita' di non mandare al macero documenti che potrebbero risultare utili ai grossi interrogativi che permangono sulle stragi che si sono verificate nel corso degli ultimi decenni''.

E' quanto dichiara l'onorevole Mario Tassone, presidente del Cdu e componente della commissione stragi della Camera. Tassone, poi, nella sua dichiarazione sostiene che ''l'ammiraglio Martini fa riferimento a collegamenti di esponenti politici con paesi dell'est, allora facenti parte del blocco sovietico''. Il presidente del Cdu e presidente della commissione stragi poi, riferendosi a quanto sostenuto dal vice presidente del consiglio che nei giorni scorsi aveva detto che sull'uccisione dell'onorevole Moro non si e' in possesso di tutta la verita', afferma che ''dovrebbe usare sulla vicenda un atteggiamento diverso adoperandosi a salvaguardare documenti utili alle inchieste ancora in corso''. Per l'onorevole Tassone, infine, ''il senatore Pellegrino presidente della commissione stragi, dovrebbe far sentire la sua voce cosi' come ha fatto spesso in tantissime occasioni ed assumere posizioni ben precise.

(Prs/Gs/Adnkronos)