CALABRIA: SALERNO, PROPONE PARCO SCOLACIUM
CALABRIA: SALERNO, PROPONE PARCO SCOLACIUM

Catanzaro, 9 set. (Adnkronos) - ''Creare nuovi spazi culturali, innescare lo sviluppo del territorio in modo integrato. Avviare un circolo virtuoso sulle possibili sinergie tra pubblico e privato mettendo in rete tutte le possibili risorse disponibili perche' i beni culturali diventino fattore di sviluppo economico e sociale''. Questi sono gli obiettivi che l'assessore ai Beni Culturali della provincia di Catanzaro, Caterina Salerno, intende raggiungere attraverso il coinvolgimento dei soggetti, pubblici e privati, che insieme alla Provincia possano dar vita ad un ente di promozion e e gestione del Parco archeologico di Scolacium.

''La provincia di Catanzaro -sottolinea in una dichiarazione la Salerno- ha il dovere istituzionale di fare in modo che il parco diventi un simbolo e un bene fruibile per tutti, in quanto risorsa potenzialmente disponibile in un progetto di sviluppo sostenibile del territorio''.

La Salerno ritiene che ''fino a quando i soggetti interessati non si siederanno attorno ad un tavolo per discutere sull'assetto da dare al parco, lo stesso restera' una risorsa sprecata''. Per L'assessore ai beni culturali della provincia di Catanzaro, ''e' necessario uno sforzo per imprimere un'accelerazione al patto di intesa per la valorizzazione dei beni archeologici e monumentali sottoscritto, circa un anno fa, tra i Comuni di Catanzaro, Borgia, Squillace e Staletti'''.

A giudizio della Salerno ''recuperare e rendere fruibile quel gran patrimonio storico di cui il patrimonio e' ricco, consentirebbe di coniugare la sensibilita' per il patrimonio storico con le esigenze di sviluppo economico e sociale''.

(Prs/As/Adnkronos)