NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO

Dili. Monsignore Basilio do Nascimiento, ferito lievemente a un braccio, si trova ora in una localita' sicura. Lo hanno riferito fonti religiose indonesiane raggiunte dall'agenzia dei missionari, Misna, le quali hanno precisato che l'amministratore Apostolico di Baucau non intende abbandonare Timor Est. Intanto si registrano scontri nella provincia di Irian Giava, nell'Indonesia orientale. Secondo l'agenzia di stampa indonesiana Antara, la polizia ha aperto il fuoco su alcuni dimostranti, mentre tentavano di issare una bandiera separatista. Una persona e' rimasta uccisa e altre due sono rimaste ferite. La provincia e' scossa da moti di ribellione dallo scorso anno. Gli esponenti indipendentisti, incoraggiati dalla lotta per l'indipendenza di Timor Est, reclamano lattenzione e il supporto della comunita' internazionale alla loro causa.

Atene. E' salito ancora il bilancio delle vittime del terremoto che due giorni fa ha colpito Atene: le autorita' hanno riferito che i morti sono 72, piu' di duemila i feriti, mentre decine di persone risultano ancora disperse. E si continua a scavare sotto le macerie alla ricerca di possibili sopravvissuti, in particolare fra quel che resta di alcune fabbriche crollate a nord della capitale. La notte scorsa, migliaia di persone, in preda al panico per le centinaia di scosse che ancora ieri si sono susseguite, hanno dormito all'aperto, nei parchi, in auto, negli stadi o anche nelle tende montate dalle autorita'. Intanto, continuano i controlli aglii edifici crollati o danneggiati per accertare se ci siano responsabilita' da parte dei costruttori, che potrebbero non aver rispettato le norme antisismiche.

Washington. Ne' Bill Clinton, ne' il suo vice Al Gore, ne' altri alti ranghi dell'amministrazione erano al corrente dell'inchiesta avviata dal Dipartimento della giustizia sul coinvolgimento della Bank of New York in operazioni di riciclaggio di denaro sporco da parte di esponenti della mafia russa. Il presidente e il suo staff sono stati tenuti all'oscuro della vicenda per ben cinque mesi, fino a quando non sono comparse sui media le prime notizie. Lo riferisce il ''Washington Post'', citando funzionari del governo, che hanno parlato in condizioni di anonimita'.

Mosca. I ribelli islamici in Daghestan hanno abbattuto un caccia russo, un ''Sukhoi'' Su-25, nella regione di Buinaksk. L'agenzia russa ''Interfax'' informa che il pilota si e' catapultato dal velivolo ed e' stato tratto in salvo da un reparto dell'Esercito. Le stesse fonti riferiscono che due soldati russi sono morti ed altri 15 sono rimasti uccisi negli scontri con i ribelli di Shamil Basayev nella vicina localita' di Karamakhi, che insieme a Chabanmakhi e' l'epicentro dei combattimenti in atto da due settimane nella repubblica caucasica russa.

Washington. Sara' l'ex senatore repubblicano John Danforth a guidare la commissione indipendente di inchiesta che dovra' accertare le eventuali responsabilita' dell'Fbi nella strage di Waco, nella quale sei anni fa morirono 81 membri della setta di David Koresh. Ad affidare il delicato incarico all'uomo che non solo e' un religioso della Chiesa Episcopale ma anche un esponente di punta del Gop in Missouri, stato che ha rappresentato al Congresso per 18 anni, e' stato il procuratore generale Janet Reno nell'estremo tentativo di placare le polemiche che hanno investito lei stessa e gli alti vertici del sistema giudiziario americano. (segue)

(Sin-Xio/Pn/Adnkronos)