NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA

Milano. E' stato arrestato in Olanda David Moneypenny, accusato dall'omicidio dell'orefice milanese Ezio Bartocci. Il cittadino britannico, 26 anni, e' stato arrestato a Leiden dalla polizia locale. Nei confronti di Moneypenny, ritenuto responsabile dell'assassinio commesso il 20 luglio scorso durante una rapina in via Padova a Milano, era stato emesso un provvedimento di custodia cautelare dalla Procura di Milano. La squadra mobile milanese aveva gia' arrestato quattro complici. E' stata avviata la procedura di estradizione.

Roma. L'inchiesta aperta dal procuratore antimafia di Tirana su alcuni dirigenti e poliziotti della Missione Arcobaleno accusati di aver dato gli aiuti agli scafisti di Valona, non preoccupa il ministro dell'Interno, Rosa Russo Jervolino che, nel corso dell'incontro avvenuto questa mattina a Palazzo Chigi per fare il punto sulla missione umanitaria italiana, conferma la ''coscienza tranquilla'' del nostro Paese. ''Abbiamo il massimo rispetto per la magistratura, sia di quella che italiana che di quella di altri Paesi - ha detto il ministro dell'Interno-. Facciano tutte le indagini che vogliono, noi forniremo tutti i materiali necessari''.

Ancona. La Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione con i funzionari doganali, ha sequestrato oltre 6 tonnellate di sigarette di contrabbando. Durante la normale attivita' di controllo, i finanzieri hanno individuato un camion che, proveniente dalla Grecia, trasportava apparentemente un carico di pesche. Dopo un controllo piu' accurato, le Fiamme Gialle scoprivano, invece, abilmente occultato dietro il carico di copertura, l'ingente quantitativo di tabacchi lavorati esteri di contrabbando probabilmente destinate a rifornire l'illegale mercato del nord Europa. L'autista del mezzo e' stato arrestato.

Roma. Finisce in tribunale il caso della lapide commemorativa dedicata a Giovanni Gentile dall'universita' di Pisa, in cui si fa riferimento all'adesione consapevole del filosofo al carattere ''razzista'' del regime fascista. L'editore fiorentino Giovanni Gentile, che porta lo stesso nome del nonno filosofo, ha annunciato oggi di aver dato mandato ai suoi avvocati di studiare ''quali siano le vie legali migliori per impedire che un'epigrafe di questo tenore venga esposta'', dato il suo carattere diffamatorio. Subito dopo l'approvazione del testo della lapide da parte del senato accademico dell'ateneo pisano, il nipote aveva parlato di ''vergognosa calunnia''.

Parigi. E' morto in una clinica della Val d'Oise, dopo una lunga malattia, all'eta' di 63 anni, il poeta francese Yves Martin, che e' stato anche narratore e cinefilo di fama. Data la sua originalita' di versificatore, che sperimentava la contaminazione tra i generi letterari, Martin si era guadagnato da uno dei critici francesi piu' affermati in campo poetico, Alfred Eibel, il titolo di ''magico poeta in prosa''. (segue)

(Sin-Xio/Pn/Adnkronos)