ONU: ANNAN, PREVENZIONE DI GUERRE E DISASTRI NATURALI (2)
ONU: ANNAN, PREVENZIONE DI GUERRE E DISASTRI NATURALI (2)

(Adnkronos)- Ma la' dove la prevenzione dovesse fallire, ''la comunita' internazionale deve continuare ad essere preparata a impegnarsi politicamente -e se necessario militarmente- per contenere, gestire e risolvere quei conflitti che siano sfuggiti di mano. Cio' richiedera' un sistema di sicurezza collettiva che funzioni meglio di quello che esiste oggi. Richiedera' soprattutto, una maggiore volonta' di intervenire per prevenire gravi violazioni dei diritti umani. La volonta' dimostrabile di agire in tali circostanze dovrebbe servire l'obiettivo della prevenzione, aumentando la deterrenza''.

Annan critica l'incoerenza con la quale la comunita' internazionale reagisce alle emergenze, dedicandosi con maggiore impegno agli eventi coperti con piu' clamore dai media. E conclude auspicando un passaggio dalla cultura della reazione a quella della prevenzione. Anche se cio' non sara' facile: come dice l'antico proverbio ''e' difficile trovare i soldi per le medicine, ma non per la bara''.

(Cif/Pn/Adnkronos)