ONU: ANNAN, PREVENZIONE DI GUERRE E DISASTRI NATURALI
ONU: ANNAN, PREVENZIONE DI GUERRE E DISASTRI NATURALI
1988 ANNO PEGGIORE PER I DISASTRI NATURALI, 50MILA MORTI

Roma, 9 set. - (Adnkronos) - Il 1988 e' stato, con 50mila morti, l'anno peggiore mai registrato per quanto riguarda i disastri naturali. Lo ha sottolineato a New York il segretario generale dell'Onu Kofi Annan, nell'introduzione al rapporto annuale sul lavoro delle Nazioni Unite, il cui testo e' stato diffuso anche a Roma. Una introduzione interamente dedicata alla necessita' di prevenire disastri naturali e conflitti armati.

Per quanto riguarda i primi, Annan ha sottolineato come spesso si tratti in realta' di ''disastri innaturali'', favoriti da poverta', pressione demografica, pratiche di sviluppo non sostenibile come la deforestazione.

Riguardo ai conflitti armati, il segretario generale ha sottolineato l'importanza della diplomazia preventiva condotta dall'Onu -rivelatasi ad esempio decisiva per scongiurare l'anno scorso un conflitto fra Afghanistan e Iran- cosi' come la necessita' di ridurre gli elementi di attrito attraverso la diffusione di uno sviluppo equo e di una reale democrazia. (segue)

(Cif/Pn/Adnkronos)