TERREMOTO: 72 I MORTI, SI CONTINUA A SCAVARE SOTTO LE MACERIE
TERREMOTO: 72 I MORTI, SI CONTINUA A SCAVARE SOTTO LE MACERIE

Atene, 9 set. - (Adnkronos/Dpa) - Mentre continua a salire il bilancio del violento terremoto che due giorni fa ha colpito Atene - si parla di 72 morti - i soccorritori lottano contro il tempo nella speranza di salvare le circa 50 persone che si troverebbero ancora sepolte sotto le macerie. Le autorita' greche hanno riferito che una donna e' stata tratta in salvo da una squadra di soccorso francese sotto quel che restava di una fabbrica crollata a nord della capitale in un'operazione drammaticamente spettacolare: un'interprete e' stata calata per le gambe tra le macerie e ha guidato i soccorritori fino al punto in cui si trovava la donna. Almeno altre tre persone dovrebbero essere ancora vive sotto un'altra fabbrica e qui da ora scavano soccorritori francesi, tedeschi e turchi.

Secondo quanto riferito dalle autorita', sono oltre duemila i feriti del sisma di magnitudo 5,9 della scala Richter che ha colpito Atene martedi' scorso, cinque complessi industriali, un albergo e 446 case sono crollati, mentre altre 767 sono state dichiarate inagibili. Circa diecimila sono i senzatetto. Intanto, migliaia di persone ancora in preda al panico per le centinaia di scosse che si sono ripetute anche ieri, hanno trascorso la notte fuori di casa, dormendo in auto, nei parchi, negli stadi e nelle tende montate dai militari. Ancora oggi sono state registrate due nuove forti scosse, di magnitudo tra 4,8 e 5,2 della scala Richter, a nordest di Atene, nei pressi dell'isola di Samotracia. (segue)

(Pap/Pn/Adnkronos)