TIMOR EST: RSF AD ANNAN, GIORNALISTI A RISCHIO
TIMOR EST: RSF AD ANNAN, GIORNALISTI A RISCHIO

Parigi, 9 set. (Adnkronos/Dpa)- I giornalisti inviati a Dili per coprire il referendum sull'indipendenza di Timor Est corrono ''gravi rischi per le proprie vite'', sottolinea l'organizzazione internazionale per la difesa della liberta' di stampa Reporter Senza Frontiere (Rsf) in una lettera inviata al segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan. Rsf chiede ad Annan di premere sul governo dell'Indonesia affinche' prenda i provvedimenti necessari ''per consentire ai giornalisti di rimanere a Timor Est'', la cui situazione e' stata resa ancora piu' pericolosa dalla decisione di Giacarta di negare alla Missione Unamet dell'Onu il permesso di ospitare la stampa nel suo quartier generale a Dili.

''I giornalisti non sono in alcun modo al sicuro dalla violenza perpetrata dalle milizie filo-indonesiane sostenute dall'esercito'', denuncia Rsf, rilevando che la presenza della stampa internazionale e' ''essenziale'' ai fini della prevenzione di ulteriori massacri a Timor Est.

(Nul/As/Adnkronos)