BASKET: PETRUCCI, VORREMMO ESSERE 'DI CASA' A PALAZZO CHIGI
BASKET: PETRUCCI, VORREMMO ESSERE 'DI CASA' A PALAZZO CHIGI

Roma, 13 set. (Adnkronos) - Il presidente del Coni Gianni Petrucci accompagnando a Palazzo Chigi gli azzurri della pallacanestro italiana campioni d'Europa ha ringraziato il presidente del consiglio Massimo D'Alema, il ministro Giovanna Melandri e il sottosegretario alla presidenza Marco Minniti per l'accoglienza. ''Siamo orgogliosi -ha detto Gianni Petrucci- di essere qui oggi a festeggiare la vittoria del campionato europeo di Basket di Parigi. Noi vorremmo essere 'di casa' a palazzo Chigi per questi avvenimenti e in un certo senso possiamo esserlo vista la vittoria di ieri sera nella pallavolo''.

Ed a proposito di alcuni tristi presagi sul futuro dello sport italiano, il presidente del Coni ha aggiunto: ''si e' parlato di sport in crisi, del decreto sull'autonomia del Coni che avrebbe ucciso la stessa autonomia. Tutto questo non e' vero. Debbo dare atto a questo governo della coerenza e della concretezza con la quale sta presiedendo questo momento difficile del nostro Paese, ma per noi e' molto importante per come sta seguendo il mondo dello sport. E' un momento esaltante, ma non ci vogliamo montare la testa. Pero' siamo orgogliosi degli ultimi successi come la pallavolo, la pallanuoto femminile, la pallacanestro, ma anche del terzo posto della pallanuoto maschile; poi canottaggio, atletica leggera''.

(Flo/As/Adnkronos)