VELA: DOMANI AL VIA IL CAMPIONATO MONDIALE IMS OFFSHORE
VELA: DOMANI AL VIA IL CAMPIONATO MONDIALE IMS OFFSHORE

Porto Cervo, 13 settembre 1999 - Prende il via domani, nelle acque della Costa Smeralda, il Campionato Mondiale Rolex Ims Offshore. Le 36 imbarcazioni iscritte sono divise in tre categorie: Big, Medium e Small, la lunghezza degli scafi varia da un minimo di nove ad un massimo di ventisei metri e la classifica generale sara' redatta tenendo conto del coefficiente di rating di ciascuna barca. E' il primo campionato mondiale riconosciuto sia dall'Offshore Racing Council che dall'International Sailing Federation, le due massime autorita' della vela mondiale.

Undici sono le Nazioni partecipanti: Italia, Argentina, Austria, Spagna, Olanda, Croazia, Svizzera, Germania, Messico, Francia, Grecia; la flotta italiana e' rappresentata da ben 16 barche tra le piu' note a livello internazionale stazzate Ims come: Brava Q8 di Pasquale Landolfi reduce dall'ultima Admiral's Cup dove si e' piazzato al primo posto di categoria ed al secondo con la squadra europea, Amelie di M.G. Besto, Blue Storm di Paolo Trevisan, Cippa Lippa di Guido Gamucci, Don Alvaro di Francesco Siculiana, Drake di Raul Marinuzzi Ronconi, Gemmina Blues di Vincenzo Armenante, Malinda Blue Star di Antonio Masi, Merit Cup di Franco Corazza; l'armatore Vincenzo Onorato e' presente con ben due imbarcazioni la Moby Lines 30 e la Moby Lines 49, Mon Ami di Ferruccio Fasoli, Querida di Gianluigi Sereno, Silver Age di Piero Mortari, Unisource Kalima di Franco Quadralla e Winterthur Yah Man di Vittorio Rava. Sette in totale i 50' in regata. (segue)

(Rip/As/Adnkronos)