ANDREOTTI: AYALA, NO A GENERALIZZAZIONI GRATUITE SUI PENTITI
ANDREOTTI: AYALA, NO A GENERALIZZAZIONI GRATUITE SUI PENTITI
SENTENZA PERUGIA VA RISPETTATA, MA CHIUDE UNA VICENDA

Roma, 25 set. (Adnkronos) - Nelle polemiche sui 'pentiti' seguite alla sentenza del processo Pecorelli ''c'e' grosso rischio: commettere l'errore di una generalizzazione gratuita''. Quella emessa ieri dalla Corte d'Assise di Perugia e' una sentenza che ''va rispettata'' e che ''chiude una vicenda processuale''. Ma ritenere che possa essere estesa ''a tutti i processi in cui siano coinvolti collaboratori, mi sembra il solito errore di comodo e di generalizzazione strumentale''. Lo afferma il sottosegretario alla Giustizia, Giuseppe Ayala.

''Certo -ammette Ayala- tutto cio' non toglie che la materia vada risistemata. Tant'e' che c'e' un disegno di legge del governo in Parlamento, che purtroppo ha fatto fatica ad andare avanti. Ma il governo si e' posto il problema due anni e mezzo fa. I tempi sono stati piu' lunghi del previsto. L'importante ora -conclude- e' far presto per conferire trasparenza a questa delicatissima materia''.

(Arc/Pe/Adnkronos)