ANDREOTTI: FINI, UNA SENTENZA NON RISCRIVE LA STORIA
ANDREOTTI: FINI, UNA SENTENZA NON RISCRIVE LA STORIA
NON VEDO NESSO CON PROCESSO PALERMO, PROBLEMA SONO I PENTITI

Roma, 25 set. (Adnkronos) - ''Credo sia prematuro leggere una sentenza, per quanto importante, come una riscrittura della storia''. Lo ha detto Gianfranco Fini, conversando coi cronisti, prima dell'inzio dell'Assemblea nazionale di An. Pensa che questa sentenza di ripercuotera' sul processo di Palermo? ''Non vedo il nesso tra le due cose -risponde il leader di An- perche' si tratta non solo di due inchieste diverse ma di giudizi che la magistratura da', senza collegare giudizi espressi in precedenza''. Quanto alla sentenza di ieri, il presidente di An conferma il suo primo commento. ''Si tratta di una sentenza che dimostra che ci sono molti processi eccellenti, basati su dichiarazioni di collaboratori e pentiti che poi si rivelano infondate o comunque non meritevoli di essere credute''.

(Rao/As/Adnkronos)