DS: PISANU,LASCI STARE BERLUSCONI E INIZIAMO CONFRONTO-SCONTRO
DS: PISANU,LASCI STARE BERLUSCONI E INIZIAMO CONFRONTO-SCONTRO
NON CI INTERESSANO CENE MA LAVORO SU REGOLE PER ALTERNANZA

Roma, 25 set. (Adnkronos) - ''Delle cene riservate dei Ds e dei loro raffinati menu' sappiamo solo quello che ne raccontano le cronache mondane ma non ci interessano. Puo' invece interessarci il confronto duro e leale a cui ci invita l'onorevole Veltroni, purche' si distingua nettamente il dialogo sulle regole da tutto il resto''. Il capogruppo alla Camera Beppe Pisanu invita il leader della Quercia ad abbassare i toni nei confronti di Silvio Berlusconi e dar vita invece ad un chiaro confronto con il Polo sulle riforme nella netta distinzione di ruoli fra maggioranza e opposizione.

''Non siamo disposti -sottolinea Pisanu- ad ammorbidire in alcun modo la nostra opposizione. E se ci impegneremo sulle regole e' proprio perche' vogliamo costruire una solida e duratura alternativa alle sinistre e al governo D'Alema. Siamo duqnue pronti a discutere di federalismo, sussidiarieta', legge elettorale ed anche par condicio e conflitto di interessi: materie che pure appartengono al campo delle regole democratiche. Per il resto -conclude il capogruppo azzurro- vorremmo chiedere a Veltroni di lasciare perdere i piccoli espedienti polemici e agli assalti verbosi al leader dell'opposizione. Con un po' di stile e qualche sforzo intellettuale in piu' si possono dire cose di sinistra anche parlando di economia, sociale e cosi' via...''.

(Pol-Tor/Pe/Adnkronos)