LEGA: BOSSI, DA FORMENTINI GESTO MORALMENTE SQUALIFICANTE
LEGA: BOSSI, DA FORMENTINI GESTO MORALMENTE SQUALIFICANTE
PRIMA SI FA ELEGGERE E POI SE NE VA, E' SUICIDIO POLITICO

Roma, 25 set. (Adnkronos) - ''Dal punto di vista morale e' un gesto squalificante''. Il segretario della Lega Umberto Bossi usa toni dura per commentare l'uscita dal Carroccio dell'ex sindaco di Milano Marco Formentini. ''Formentini fino a poco tempo fa -denuncia Bossi- diceva che chi esce dalla Lega avrebbe dovuto dimettersi dalle cariche elettive. Lui, al contrario, prima si e' fatto eleggere europarlamentare e poi ha abbandonato il movimento. Del resto, Formentini aveva smesso di fare politica tempo fa: quando perse Milano senza combattere. Il suo e' un suicidio politico. La battaglia contro Roma in questo momento e' certo dura, ma noi andiamo avanti con fermezza e determinazione''.

(Pol-Tor/Pe/Adnkronos)