PADRE PIO: VA IN PELLEGRINAGGIO E PERDE L'USO DELLA PAROLA
PADRE PIO: VA IN PELLEGRINAGGIO E PERDE L'USO DELLA PAROLA
IL CONTRO-MIRACOLO E' ACCADUTO AD UN PALERMITANO

Palermo, 15 ott. - (Adnkronos) - Si reca da Padre Pio in pellegrinaggio ma dopo la visita ai luoghi del beato di San Giovanni Rotondo perde l'uso della parola. L'episodio del contro-miracolo e' accaduto ad un palermitano di 48 anni, Bartolo Mancuso che da tre mesi si puo' esprimere soltanto a gesti o attraverso la scrittura. Un episodio paradossale visto che ogni giorno migliaia di persone si recano in pellegrinaggio nei luoghi di Padre Pio per chiedere il miracolo. Lui invece non e' andato per chiedere una grazia ma semplicemente per la devozione che lo lega al beato.

''Bartolo stava bene fino a quando siamo arrivati da Padre Pio -racconta la sorella- poi, all'improvviso, senza una spiegazione plausibile ha cominciato ad avvertire dei forti dolori alla gola fino alla perdita della voce''. In un primo tempo, nel tentativo di dare una spiegazione allo strano fenomeno, si era pensato al climatizzatore dell'autobus sul quale Mancuso e gli altri pellegrini hanno viaggiato per dodici ore. Ma poi i medici hanno fornito una spiegazione diversa. ''In effetti -spiega la sorella- sono trascorsi ormai diversi mesi dal viaggio e anche i dottori ci hanno fatto capire che il climatizzatore avrebbe potuto arrecare tutt'al piu' un abbassamento di voce ma nel caso di mio fratello la situazione e' molto piu' seria''. (segue)

(Dav/Zn/Adnkronos)