MILANO: PER I PIU' PICCOLI E' GRANDE, BELLA E SPORCA (2)
MILANO: PER I PIU' PICCOLI E' GRANDE, BELLA E SPORCA (2)

(Adnkronos) - La loro citta' ideale e' invasa dal verde, cosi' come la giungla ha fatto con le capitali delle civilta' precolombiane. Questo verde e' rappresentato come una vera oasi ecologica, protetta da ogni forma di inquinamento, ricca di acqua pulita, con fontane e laghetti. Vi trovano posto giardini attrezzati con parchi gioco, circondati dalla natura e da piccoli animali. Persino i Navigli vengono immaginati come una riviera pulita dove giocare.

E se Milano fosse un animale? Chi si sente sovrastato dall'imponenza della citta' la descrive come un elefante, una balena, un dinosauro o un rinoceronte. Chi, invece, e' affascinato dal dinamismo di Milano ne associa l'immagine a concetti di potenza ed aggressivita' identificandola con un leone, una tigre, un orso, uno squalo o una piovra. Altri bambini trovano, infine, la citta' come un tranquillizzante animale domestico, vicino al loro mondo quotidiano: ad esempio un gatto o un cavallo, una formica, un cerbiatto, uno scoiattolo oppure un coniglio. Chiude il quadro una modesta pattuglia che cogliendo l'aspetto piu' esotico di Milano, la descrive come un licaone, una stella marina, un camaleonte o un pesce palla.

(Red-Plu/Lr-Gs/Adnkronos)