CDU: BUTTIGLIONE, SIAMO NOI LA NUOVA DC NON FORZA ITALIA (2)
CDU: BUTTIGLIONE, SIAMO NOI LA NUOVA DC NON FORZA ITALIA (2)
PROCESSO ANDREOTTI E' AD UNA PARTE DELLA STORIA ITALIANA

(Adnkronos) - Buttiglione, inoltre, parla del processo Andreotti. ''Non e' un processo ad un uomo, ma alla Dc e ad una parte della storia del nostro Paese''. ''Il Pci -e' la teoria del segretario del Cdu- ha infatti voluto fin dal primo momento processare la Dc, avrebbero voluto farlo a De Gasperi, poi ad Aldo Moro, ma non ci riuscirono. Cosi', il processo e' stato fatto alla Dc di Andreotti, non per la loro colpa o i loro errori, ma per il capo d'accusa principale: quello di aver impedito ai comunisti la presa del potere nel nostro Paese''.

''Il processo alla Dc si e' svolto nella coscienza degli italiani -aggiunge Buttiglione- ma il verdetto e' stato di assoluzione, ancor prima di quella che sara' la decisione del tribunale di Palermo''. E osserva: ''se fossimo giustizialisti e ci piacesse fare politica nelle aule di tribunale, diremmo che adesso e' ora di fare un altro processo, quello a chi ha preso i soldi di un Paese potenzialmente nemico dell'Italia per orientare la politica secondo gli interessi di una potenza straniera. Questo processo si deve fare oggi, serenamente nella coscienza del popolo''. Infine, una stoccata a Botteghe Oscure. ''Chi non e' capace di fare i conti con la propria storia, perde la propria anima. I Ds rischiano di trasformarsi in partito del potere per il potere''.

(Dac/Zn/Adnkronos)