DILIBERTO: BERLUSCONI, SU DECRETO BIONDI DICE IL FALSO
DILIBERTO: BERLUSCONI, SU DECRETO BIONDI DICE IL FALSO

Milano, 16 ott. - (Adnkronos) - ''Il ministro Diliberto ripete ogni volta come un disco rotto che il nostro governo libero' col decreto Biondi 2.700 delinquenti. Non fu cosi'. Noi adottammo quel decreto per evitare che i magistrati potessero costringere con il carcere una persona ad accusarne un'altra''. Lo ha detto Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, stasera durante il discorso tenuto davanti alla platea della festa del Secolo d'Italia, a Milano.

''Dopo il decreto infatti i magistrati -ha continuato Berlusconi- liberarono 2.700 detenuti per reazione: nel decreto c'era scritto che li avrebbero dovuti mandare agli arresti domiciliari, loro invece li liberarono. Comunque, quando il decreto decadde dei 2.700 ne richiamarono in carcere solo 50. Cio' significa che 2.650 cittadini italiani erano stati messi in carcere indebitamente, e questa e' una vergogna storica''.

(Stg/Zn/Adnkronos)