SECURITY DAY: BERSELLI, 'PIENA SINTONIA' NEL POLO IN E. ROMAGNA
SECURITY DAY: BERSELLI, 'PIENA SINTONIA' NEL POLO IN E. ROMAGNA

Bologna, 16 ott. (Adnkronos) - Le iniziative di Forza Italia per sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi della sicurezza sociale e l'intervento dell'on. Silvio Berlusconi, seguito sul maxi schermo all'interno di palazzo congressi di Bologna, hanno trovato piena sintonia coi leader emiliano romagnoli di An. '''Il Polo e' unito, affronta il problema della sicurezza con numerose iniziative -ha dichiarato l'on. Filippo Berselli-, accanto al Security Day abbiamo il Security Month dedicato da An ai medesimi problemi. In Emilia Romagna in tutti i capoluoghi di provincia come in altre parti della regione sono in corso iniziative per illustrare il problema politico ed i progetti di legge per sensibilizzare l'opinione pubblica e gli addetti ai lavori.

Il Presidente regionale di An non si e' pronunciato sulla situazione di Bologna in particolare perche' ''materia della Giunta Guazzaloca che, pur essendo passati pochi mesi dall'insediamento, sta affrontando le problematiche con grande impegno, diversamente da quanto fatto in precedenza da altri'', a suo avviso, pero', ''se il problema della sicurezza era la preoccupazione principale dei bolognesi, come evidenziato anche durante la campagna elettorale per le elezioni amministrative, si vedra' che la situazione non sara' piu' la stessa entro la fine el mandato''. Sul fatto che anche la sinistra ed il governo abbiano deciso di intervenire con forza sui problemi della criminalita', Berselli ha aggiunto: ''meglio tardi che mai. Sono d'accordo sul fatto di dare maggiori poteri ai sindaci, inoltre, a livello nazionale il problema si puo' affrontare recuperando le nostre iniziative di legge giacenti in Parlamento, come il 'reato di immigrazione clandestina' che consente l'espulsione immediata''.

(Sgz/Pe/Adnkronos)