SECURITY DAY: PECORELLA A DILIBERTO, PERCHE' NON SI DIMETTE?
SECURITY DAY: PECORELLA A DILIBERTO, PERCHE' NON SI DIMETTE?

Roma, 16 ott. (Adnkronos) - ''Come puo' restare in carica un ministro quando le stesso presidnete del Consiglio ha smentito brutalmente tutte le sue idee per intervenire sulla criminalita'? Nonostante che non piaccia piu' a nessuno, evidentemente il ministro Diliberto non ha il buon gusto di andarsene''. E' quanto afferma in una nota Gaetano Pecorella, responsabile giustizia di Fi, che accusa il Guardasigilli di ''continuare a mentire nel tentativo fose di far dimenticare agli italiani che fa parte di un partito politico che e' stato al servizio di un sistema totalitario e feroce''.

Pecorella suggerisce a Diliberto di far fronte alla sua ''dimostrata incapacita' di organizzare la giustizia in vista delle grandi riforme che ha tanto promesso e che non e' mai stato in grado di realizzare ''. ''Ma cio' che e' peggio -aggiunge- per un ministro e' che non sa ascoltare le proposte razionali che vengono dalle altre parti politiche, perche' tali sono quelle formulate da Fi''.

(Pol-Cor/Pe/Adnkronos)