SICUREZZA: VIOLANTE, PREMI PER CHI DA' RISULTATI
SICUREZZA: VIOLANTE, PREMI PER CHI DA' RISULTATI

Abano Terme (Pd), 16 ott. (Adnkronos) - Piu' premi per le forze dell'ordine che ottengono risultati sul fronte della lotta alla criminalita', in tutti i settori, ma soprattutto in quello relativo alla sicurezza, di ogni giorno, dei cittadini. E' questa la 'ricetta' del presidente della Camera Luciano Violante che in contemporanea con il security day promosso oggi dal Polo, dall'assemblea straordinaria del Cdu di Abano Terme sottolinea come: ''ci sono due questioni urgenti da affrontare sul tema della sicurezza: la prima e' aumentare i poteri delle forze di polizia nei confronti della criminalita' ordinaria''. ''La seconda, che puo' sembrare una banalita' -spiega ancora Violante- premiare quelle articolazioni territoriali delle forze di polizia che raggiungono risultati per la sicurezza dei cittadini. Se premiamo, come e' giusto, chi confisca un certo quantitativo di cocaina o chi arresta il grande latitante, cosa giusta -avverte ancora il presidente della Camera- ma non premiamo, non riconosciamo il peso positivo che ha per la sicurezza dei cittadini, il lavoro che fanno la stazione dei carabinieri, il commissario di polizia, giorno dopo giorno, per dare piu' sicurezza appunto ai cittadini, siamo ingiusti e non diamo alla sicurezza il posto che le spetta nella graduatoria nei valori dei cittadini''.

Per il presidente della Camera si tratterebbe quindi di ''dare un riconoscimento. Poi, ci sono dei premi alla carriera, perche' non si deve premiare come promozioni di carriera chi ha garantito la sicurezza quotidiana dei cittadini nei quartieri e nelle citta' -si e' chiesto Violante- credo quindi che sia una cosa da fare''.

(Dac/As/Adnkronos)