VELTRONI: COSSUTTA, SUL PCI VALUTAZIONE SENZA FONDAMENTO (2)
VELTRONI: COSSUTTA, SUL PCI VALUTAZIONE SENZA FONDAMENTO (2)

(Adnkronos) - Concludendo la Confernza nazionale sulla sicurezza, il presidente dei Comunisti italiani e' tornato a parlare delle dichiarazioni di Veltroni, secondo il quale comunismo e liberta' sono incompatibili. ''Sbaglia Veltroni -ha detto Cossutta- se pensa di affrontare l'attacco furibondo fatto contro i Ds e contro il governo separando la storia attuale da quella passata. Si puo' rinunciare a una eredita' materiale, ma non a quella morale, politica e ideale perche' quella eredita' sta dentro alla nostra storia''.

Dopo aver ribadito che i Comunisti italiani non sono gli unici eredi della storia del Pci, Cossutta ha concluso: ''i Ds sono piu' eredi di noi di quella storia nel bene e nel male, con luci ed ombre e se si dovesse arrivare al punto che questi compagni diessini non si riconoscono eredi, voi, non disconoscetevi di una storia che e' stata gloriosa''.

(Abr/Zn/Adnkronos)