VELTRONI: DILIBERTO, NON MI ARRENDO A QUESTA LETTURA STORIA
VELTRONI: DILIBERTO, NON MI ARRENDO A QUESTA LETTURA STORIA

Torino, 16 ott. - (Adnkronos) - Il ministro della Giustizia, Oliviero Diliberto, rispondera' con una lettera che sara' pubblicata domani sul quotidiano torinese 'La Stampa' al segretario dei Ds Walter Veltroni che oggi sulle colonne dello stesso giornale aveva affermato che comunismo e liberta' sono incompatibili.

Nelle conclusioni della lettera di Diliberto si legge: ''non mi arrendo in definitiva all'idea che la storia del Pci cosi' come l'intera storia dell'Italia repubblicana sia scritta e consegnata ai posteri attraverso un'ottica deformante e ingenerosa secondo la quale i due grandi partiti popolari che hanno segnato di se' cinquant'anni di vicenda poitica e sociale italiana fosero rispettivamente costituiti da ''servi'' di Stalin e da una banda di ''ladri e corrotti''. ''Credo -conclude i Guardasigilli- sia venuto il momento di reagire con forza a tale deriva interpretativa''.

(Abr/Zn/Adnkronos)