CONI: FRATTINI, SU PERSONALE SERVE CORRETTIVO DECRETO MELANDRI (3)
CONI: FRATTINI, SU PERSONALE SERVE CORRETTIVO DECRETO MELANDRI (3)

(Adnkronos) - ''Infine il problema degli atleti. Siamo convinti che quando le norma Melandri parla di atleti tesserati da due anni, indichi una precondizione non il requisito. Altrimenti l'atleta non e' l'atleta, ma e' un signore che viene scelto in base ad altri criteri. Su questo punto ho colto gli interrogativi piu' preoccupati. Mettere dei paletti stretti sottrae discrezionalita', ma mettere dei paletti troppo larghi permetterebbe di prendere chi si vuole. Gli atleti devono essere in percentuale preponderante, noi potremo anche fare una'aliquota di riserva per quelli che hanno solo la precondizione di ingresso, ma deve essere un'aliquota limitata'', conclude Frattini.

(Rip/Rs/Adnkronos)