CONI: VARATO IL REGOLAMENTO ANTIDOPING
CONI: VARATO IL REGOLAMENTO ANTIDOPING

Roma, 4 gen. (Adnkronos) - La Giunta esecutiva del Coni ha approvato oggi il nuovo regolamento antidoping che prevede controlli ematici ed urinari sugli atleti andando al di la' della volontarieta' di adesione, fin qui obbligatoria solo per gli atleti facenti parte del club olimpico. Questi i punti salienti: ''tutti gli atleti tesserati dalle federazioni sportive e dalle discipline associate di tutte le specialita' sportive, classi d'eta' e fasce di qualificazione sono soggetti all'accertamento del rispetto di parametri fisiologici preventivamente stabiliti dalla commissione scientifica antidoping, mediante esame delle urine ed esami ematici in occasione di competizioni agonistiche e al di fuori di esse''.

''Ove l'esito di questi esami, svolti sulla base di protocolli e procedure definite, vengano rilevati modificazioni dei parametri stabiliti dalla commissione scientifica antidoping, l'atleta viene sospeso cautelarmente dalle competizioni e dall'allenamento impegnativo per un periodo, non inferiore a 15 giorni. La durata della sospensione deve essere rapportata all'entita' del rischio costituito dall'alterazione riscontrata, alla eventuale reiterazione della stessa alterazione e alla qualificazione dell'atleta''. (segue)

(Flo/Pe/Adnkronos)