NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (3) - L'INTERNO
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (3) - L'INTERNO

Roma. ''La Confindustria condivide gli obiettivi dei referendum per la liberalizzazione del mercato del lavoro e per l'eliminazione della quota proporzionale nel sistema elettorale''. Questa e' la posizione ufficiale degli imprenditori, diffusa con una nota durante la riunione del direttivo di Confindustria. Gli industriali, inoltre, sottolineano che se oggi ci troviamo di fronte all'ondata di quesiti sociali proposti dai Radicali e' anche colpa della ''intransigenza'' dei sindacati.

Roma. ''Dopo le forzature regolamentari sulla composizione della commissione Affari Costituzionali, la maggioranza ha preteso di procedere alla discussione della par condicio in Commissione e in aula a tappe forzate. La decisione, imposta alla conferenza dei presidenti di gruppo, segna una rottura grave della normale dialettica parlamentare tra la maggioranza e l'opposizione ed e' destinata ad avere, percio', ripercussioni su tutti i lavori parlamentari''. Lo affermano, in una nota congiunta Beppe Pisanu (Forza Italia), Gustavo Selva (An) e Marco Follini (Ccd).

Milano. E' sempre 'Wall street dipendenza' a Piazza Affari che come tutta l'Europa segue gli umori della Borsa di New York dove l'indice Dow Jones si riprende dal calo di ieri. L'indice Mibtel ha chiuso, infatti, in rialzo dell'1,12 pc mentre il Mib30 ha guadagnato l'1,2 pc. Tra i titoli, oltre ai soliti telefonici e tecnologici, stavolta hanno dato buona prova le azioni Enel ed Eni. In grande evidenza Banca Profilo e Credem entrambe sospese al rialzo per le voci sul trading on line.

Roma. Continua la ripresa dell'euro su dollaro e yen. Secondo le rilevazioni di oggi, la moneta unica europea e' stata scambiata a 1,0308 dollari contro i 1,0256 dollari delle rilevazioni di ieri, ed a 109,10 yen contro i 108,85 precedenti. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)