CINA: DIRITTI UMANI, INIZIATIVA AMERICANA ALLA COMMISSIONE ONU
CINA: DIRITTI UMANI, INIZIATIVA AMERICANA ALLA COMMISSIONE ONU
L'INDIGNAZIONE DI PECHINO

Pechino, 12 gen. - (Adnkronos/Dpa) - Gli Stati Uniti annunciano di voler presentare una risoluzione di condanna presso la Commissione dell'Onu per i diritti umani per le gravi violazioni denunciate in Cina e Pechino risponde esprimendo grande indignazione e rabbia. Una decisione quella di Washington che complichera' certamente le gia' difficili relazioni sinostatunitensi.

''Gli Stati Uniti hanno annunciato che useranno la questione dei diritti umani nella Commissione Onu di Ginevra per interferire nei nostri affari interni'', ha riferito una televisione di stato cinese citando il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhu Bangzao, il quale ha espresso la profonda indignazione e la ferma opposizione della Cina a tale decisione. ''Il governo cinese -ha detto ancora Zhu- ha sempre rispettato i principi fondamentali dei diritti umani e nel rispetto delle attuali condizioni nazionali, ha lavorato attivamente per la promozione e la protezione dei diritti umani della popolazione cinese e delle loro liberta'. E' chiaramente visibile che la situazione in Cina e' migliorata e gli Stati Uniti -ha continuato Zhu- sfruttano la cosidetta questione dei diritti umani per portare avanti ogni sorta di critica, senza fondamento, contro la Cina: e' irragionevole e vi devono essere altre ragioni dietro una tale decisione''.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese ha proseguito affermando che Washington ''non e' affatto qualificata per lanciare critiche sulle condizioni dei diritti umani in altri Paesi. Zhu ha tenuto a ribadire che Pechino ha sempre sostenuto la via del diaologo e non del confronto diretto tra due paesi come soluzione della questione dei diritti umani. (segue)

(Ses-Tao/Pn/Adnkronos)