GERMANIA: SCHAEUBLE DA GIUDICE A CORREO, DIE WELT
GERMANIA: SCHAEUBLE DA GIUDICE A CORREO, DIE WELT

Berlino, 12 gen. (Adnkronos) - ''Peggio di cosi' non poteva andare'': questo il giudizio di Mathias Doepfner, direttore di ''Die Welt'', il giornale tedesco forse piu' vicino alla Cdu, riguardo alle vicende di cui e' attualmente protagonista il presidente della Cdu Wolfgang Schaeuble. Secondo Doepfner, Schaeuble sarebbe caduto ''nel vortice dell'ambiguita' morale'', trasformandosi ''da giudice in correo''.

''Perfino ai non addetti ai lavori sembrava ingiudizioso ritenere che un solo uomo fosse al corrente dei conti neri e delle tagenti. Ciononostante Wolfgang Schaeuble e Angela Merkel hanno continuato a protestare la propria innocenza'', sentenzia Doepfner, provocando una ''grave crisi di credibilita' nella Cdu e nell'intera classe politica''.

''Diversamente da Kohl Schaeuble ha criticato altri per comportamenti di cui ora anch'egli viene ritenuto responsabile; diversamente da Kohl Schaeuble non si e' scusato per i propri errori; e contrariamente a Kohl, Schaeuble e' il presidente del partito''.

''Sul piano personale e politico Schaeuble si trova sull'orlo del disastro... La Cdu e' paralizzata... La crisi continua, anzi assume contorni sempre piu' preoccupanti. Schaeuble dovrebbe riflettere sulle conseguenze, e per se stesso e per il partito''.

(Nsp/Pe/Adnkronos)