GUERRE STELLARI: CLINTON CHIEDE 4.000 MLD
GUERRE STELLARI: CLINTON CHIEDE 4.000 MLD

Washington, 12 gen. (Adnkronos)- Il presidente americano Bill Clinton chiedera' al Congresso di Washington di approvare lo stanziamento di 2,2 miliardi di dollari, circa 4.000 miliardi di lire, nel bilancio della Difesa del 2001 per lo sviluppo del nuovo progetto di scudo antibalistico delle ''guerre stellari''. Il ''New York Times'' informa che, nei progetti della Casa Bianca, 1,9 miliardi di dollari dovrebbero essere stanziati per l'arsenale di missili intercettori da dispiegare in Alaska o Nord Dakota, mentre il resto verrebbe allocato per il poligono sperimentale di Kwajalein, un atollo nell'Oceano Pacifico. L'anno scorso l'Amministrazione Clinton aveva allocato 6,6 miliardi di dollari per il progetto della ''National missile defense'' (Nmd) e il Pentagono -che nel prossimo bilancio dovrebbe spendere 60 miliardi di dollari in nuovi armamenti- prevede che nei prossimi cinque anni saranno spesi almeno altri 12,7 miliardi di dollari per l'Nmd.

Lo ''scudo'' dell'Nmd difenderebbe il territorio degli Stati Uniti contro un eventuale attacco nucleare di portata limitata lanciato da Paesi come la Corea del Nord e l'Iraq, ma non da un massiccio attacco di potenze come la Russia e la Cina. Il suo sviluppo -fortemente caldeggiato dalla maggioranza repubblicana, meno dai democratici- richiederebbe una revisione del Trattato Abm sui missili balistici del 1972. Ma Mosca si oppone.

(Nul/Pe/Adnkronos)