SPAZIO: LA RIVINCITA DELLA MIR, UN NUOVO EQUIPAGGIO A MARZO
SPAZIO: LA RIVINCITA DELLA MIR, UN NUOVO EQUIPAGGIO A MARZO
E SLITTA DI NUOVO L'INAUGURAZIONE DELLA NUOVA STAZIONE

Mosca, 12 gen. - (Adnkronos/Dpa) - La rivincita della Mir. Un nuovo equipaggio salira' sulla stazione orbitante russa per una missione di 45 giorni, dopo che era stata pronunciata la sua sentenza di morte, mentre l'assemblaggio della nuova stazione internazionale che avrebbe dovuto sostituire la Mir subisce l'ennesimo ritardo. Il modulo per l'equipaggio, lo Zveda (Stella) di fabbricazione russa, non sara' infatti messo in orbita prima della fine di agosto. Condizionando cosi' la prima missione di un equipaggio a bordo della stazione alla cui costruzione hanno partecipato 16 Paesi.

Zveda e' stato completato con grande ritardo, per i mancati finanziamenti del progetto da parte del governo russo. A questo si e' aggiunto il problema del vettore, dopo le due esplosioni dei Proton lanciati dal Kazakistan lo scorso anno. Il guasto e' stato identificato nel secondo stadio del vettore prodotto dalla Voronezh che li sostituira' entro la fine di giugno, secondo quanto rende noto l'Associated Press. Da allora saranno necessari altri 45 giorni per preparare il volo del Proton con a bordo Zveda. Ma vi sono alcuni problemi con il software del nuovo modulo da risolvere e non e' detto che la nuova data sara' rispettata. (segue)

(Tel/Pn/Adnkronos)