AOL-TIME W.: PER SYLICON VALLEY SARA' UNA MINIERA D'ORO (2)
AOL-TIME W.: PER SYLICON VALLEY SARA' UNA MINIERA D'ORO (2)
LA BANDA LARGA E' VINCENTE, IN ARRIVO ALTRE ALLEANZE

(Adnkronos/Dpa) - ''Piu' aumenta il numero degli utenti che hanno bisogno di consultare siti ricchi di contenuti, piu' aumenta la richiesta dei nostri servizi'', afferma Sam Mohamad, vice-presidente della Exodus. Societa' di networking come la Cisco e la Nortel che producono i cavi, le linee telefoniche, i router ed i commutatori su cui passeranno tutti i nuovi dati sono anch'esse entusiaste: ''Piu' e' grande la capacita' installata, piu' la gente e' in grado di utilizzare la rete in modo versatile'', dice il portavoce della Nortel, Jeff Ferry.

Tuttavia, alcune societa' illustri della Silicon Valley si sono dichiarate preoccupate per l'accordo in quanto potrebbe dar vita ad un nuovo formidabile concorrente. Tra queste, la Excite, societa' famosa per la produzione di portali web, la cui controllata Excite@home e' una societa' leader nel settore degli accessi ad alta velocit? e nella creazione dei siti. Prima dell'accordo, gli analisti avevano previsto che entro la fine del 2003 25 milioni di utenti domestici avrebbero potuto disporre di accessi ad alta velocita'. Tuttavia, mercoledi' hanno dovuto in gran fretta rivedere le loro stime. ''L'unico in grado di poter fornire alle masse un accesso ad Internet su banda larga e' Aol'', ha detto Zia Wigder, un analista della Jupiter Communications. Quest'affermazione non e' sfuggita al responsabile della Excite@home, George Bell: ''E oramai opinione diffusa che la banda larga e' destinata ad essere vincente, affermato, e questo ci ha indotto a valutare delle possibili alleanze per poter offrire ai nostri utenti dei siti piu' ricchi di contenuti''. (segue) (Nsp-Ges/Gs/Adnkrnos)

null