GERMANIA: BUFERA PER MANIFESTO ELETTORALE CON HITLER
GERMANIA: BUFERA PER MANIFESTO ELETTORALE CON HITLER

Duesseldorf, 14 gen. - (Adnkronos/Dpa) - E' bufera in Germania per un manifesto elettorale raffigurante l'immagine di Hitler. Il leader della comunita' ebraica tedesca, Paul Spiegel, ha protestato duramente contro la scelta del partito liberale (FDP) di usare l'immagine del dittatore nazista per fare campagna a favore di un incremento delle spese nel settore dell'educazione. In vista del voto regionale nel NordReno Westfalia, il 14 maggio prossimo, i liberali hanno infatti deciso di tappezzare i muri di poster che raffigurano Hitler - accanto al guru Bhagwan Shree Rajneesh e ad un personaggio del cinema horror - sopra la didascalia ''Se non assumiamo rapidamente piu' maestri, i nostri figli se li sceglieranno da soli''.

Ma Juergen Moelleman, l'ex ministro federale a capo del partito nel NordReno Westfalia, ha respinto l'attacco di Spiegel, negando che il messaggio possa in qualche modo giovare ai neonazisti: ''Stiamo attirando l'attenzione su un problema per poterlo combattere'', ha invece affermato. Spiegel aveva chiesto la rinuncia a quell'immagine, dicendo di non capire per quale motivo un partito democratico debba ricorrere all'immagine ''del maggiore criminale di tutti i tempi'' per una campagna elettorale.

(Ses-Nic/Pn/Adnkronos)