ITALIA-TUNISIA: DINI INCONTRA BEN YAHIA
ITALIA-TUNISIA: DINI INCONTRA BEN YAHIA

Roma, 14 gen. - (Adnkronos) - Il ministro degli Esteri Lamberto Dini ha incontrato il suo omologo tunisino Habib Ben Yahia, la cui visita in Italia ricambia quella effettuata dal titolare della Farnesina a Tunisi nel luglio 1999. I due ministri hanno convenuto di dare regolarita' alle consultazioni politiche bilaterali a livello ministeriale e di approfondire la collaborazione in materia, economico-commerciale, finanziaria, di cooperazione, culturale, sociale e dei flussi migratori. Dini, informa un comunicato della Farnesina, ha espresso apprezzamento ''per gli sforzi compiuti dalla Tunisia in tema di pluralismo politico'' e ha confermato con Ben Yahia ''il reciproco, convinto impegno per il definitivo superamento del contenzioso sulla pesca attraverso lo sfruttamento congiunto delle risorse idriche mediante la costituzione di societa' miste'' e una rafforzata collaborazione tra le due Marine Militari per prevenire sconfinamenti, sequestri e l'uso delle armi. Le due parti hanno anche auspicato una sollecita definizione degli aspetti giuridici della pesca in acque territoriali e segnalato la necessita' di dotare i pescherecci di attrezzature elettroniche.

Dini ha poi ricordato l'importanza che l'Italia annette ad una sollecita ratifica da parte del Parlamento tunisino dell'accordo sulla liberalizzazione della vendita degli immobili di proprieta' di cittadini italiani residenti in Tunisia prima del 1956 e il libero trasferimento dei relativi proventi. Nel loro colloquio, i due ministri hanno anche parlato dell'Accordo di associazione della Tunisia con l'Unione Europea, del partenariato euro-mediterraneo, della Carta per la stabilita' del Mediterraneo e degli stanziamenti Meda per Tunisi. Dini e Ben Yahia hanno infine presenziato alla firma di un accordo per la diffusione dei programmi Rai in Tunisia.

(Ses-Nul/Pn/Adnkronos)