PENA DI MORTE: SESTA ILLUMINAZIONE DEL COLOSSEO
PENA DI MORTE: SESTA ILLUMINAZIONE DEL COLOSSEO
PER COMMUTAZIONE DI UNA CONDANNA NELLE SAMOA OCCIDENTALI

Roma, 14 gen. - (Adnkronos) - Il Colosseo si illuminera' per la sesta volta in occasione della commutazione di una condanna a morte nelle Samoa Occidentali. La condanna a morte tramite impicaggione inflitta ad Alatise Vitale e' stata commutata in ergastolo da Malietoa Tanumafili, capo di Stato samoano, che ha il potere di commutare le condanne a morte previa consultazione con i ministri.

Vitale, ha riferito un comunicato di Amnesty International, si era dichiarato colpevole dell'assassinio del ministro dei Lavori Pubblici, Luagalau Levaula Kamu. L'omicidio era stato commesso lo scorso luglio da Vitale, suo padre (ex ministro) e un altro uomo, ex ministro anch'egli. I due saranno processati la settimana prossima. Le Samoa Occidentali mantiene in vigore la pena di morte, ma non vi e' stata nessuna esecuzione dall'indipendenza nei primi anni Sessanta. L'illuminazione, gia' attiva per celebrare la decisione del governo di Bermuda di abolire la pena di morte, verra' prolungata fino a domani. L'iniziativa ''Il Colosseo illumina la vita'' e' una campagna promossa da Amnesty, Comunita' s'Egidio, Nessuno tocchi Caino, Comune di Roma, ministero dei Beni Culturali e Acea.

(Ses-Tao/Rs/Adnkronos)