UE: RECEPIMENTO DIRETTIVE, CONFERMATA TENDENZA FAVOREVOLE
UE: RECEPIMENTO DIRETTIVE, CONFERMATA TENDENZA FAVOREVOLE

Roma, 14 gen. - (Adnkronos) - Si e' conclusa oggi alla Farnesina la riunione annuale tra la Commissione europea ed il governo italiano per l'esame congiunto dello stato di recepimento delle direttive comunitarie in Italia. I lavori sono stati chiusi da interventi del Direttore Generale per l'integrazione europea del Ministero degli Esteri, Rocco Cangelosi, del Capo del Dipartimento legislativo della Presidenza del Consiglio, Carlo Malinconico, e del Capo della delegazione della Commissione, Ciavarini Azzi.

Le due delegazioni - si apprende alla Farnesina - hanno sottolineato la tendenza favorevole in ordine all'attuazione in Italia delle direttive comunitarie confermatasi anche quest'anno. Rispetto all'anno precedente, infatti, e' stato registrato un aumento del numero delle direttive recepite e una riduzione sensibile dei casi di non corretto recepimento e di non corretta applicazione: i casi di non recepimento di direttive scadute sono diminuiti da 95 nel 1998 a 54 nel 1999, mentre i casi di non corretta trasposizione e di non corretta applicazione sono scesi da 34 nel 1998 a 11 nel 1999.

Per le direttive gia' scadute la Commissione ha preso atto con soddisfazione dell'impegno assunto dalle amministrazioni italiane di recepirle in tempi brevi, nonche' dell'intenzione del Governo di ottenere di ottenere un percorso privilegiato in Parlamento per l'approvazione della legge comunitaria relativa al 2000. In ogni caso da parte italiana si sono condivise le indicazioni della Commissione circa l'opportunita' di iniziare il processo di trasposizione delle direttive prima ancora dell'approvazione della legge in questione, per garantire il puntuale rispetto dei termini.

(Ses-Nic/Zn/Adnkronos)