GIUSTIZIA: BORRELLI, CRISI CIVILE PEGGIORE CHE PENALE
GIUSTIZIA: BORRELLI, CRISI CIVILE PEGGIORE CHE PENALE

Milano, 15 gen. (Adnkronos)- ''La crisi della giustizia penale, sempre che la cronicizzazione, o se si preferisce il carattere strutturale delle deficienze, siano compatibili con il concetto di crisi, puo' essere talvolta considerata come piu' grave di quella penale, forse perche' essa stessa, a sua volta e sotto taluni aspetti, criminogena''. Lo ha detto il procuratore generale di Milano, Francesco Saverio Borrelli nell'ambito della sua relazione per l'inaugurazione dell'anno giudiziario.

''Tuttavia le cose dette non possono e non devono alimentare un generico pessimismo ne' il gusto lamentoso diffuso nel passato e nel presente. Interventi sono possibili a vari livelli. A livello processuale ed ordinamentale puo' intervenire il Legislatore, ma interventi -ha concluso- sono possibili anche a livello dell'organizzazione interna degli uffici''.

(Dra/Pe/Adnkronos)