MILANO: MENO OMICIDI PIU' RAPINE
MILANO: MENO OMICIDI PIU' RAPINE
BORRELLI, ALLARME NON DEL TUTTO GIUSTIFICATO

Milano, 15 gen. - (Adnkronos)- Nel periodo dal primo luglio '98 al 30 giugno '99 sono diminuiti a Milano gli omicidi rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente. Lo rivelano le statistiche ufficiali che segnalano come i delitti siano passati da 164 a 157. In aumento invece le rapine, passate da 6921 a 8796.

Secondo Francesco Saverio Borrelli ''nei mesi scorsi si e' creato un'allarme non del tutto giustificato, di un progressivo inarrestabile peggioramento della realta' metropolitana che ha creato una psicosi che ha contagiato gente comune, giornalisti, personalita' del capoluogo, circa il dilagare della criminalita' diffusa''.

''Occorre dire, con il massimo rispetto, che la sensibilita' popolare talvolta e' esposta ad errori di percezione indotti da fattori di contesto, da suggestioni, da spostamenti delle soglie di attenzione, perfino in senso opposto -ha concluso- al reale evolvere della situazione''.

(Dra/Zn/Adnkronos)