VENEZIA: WWF A CACCIARI, IL MOSE E' DA BOCCIARE
VENEZIA: WWF A CACCIARI, IL MOSE E' DA BOCCIARE

Roma, 15 gen. (Adnkronos) - ''Chiedere un altro Comitatone per dare via libera al Mose adesso come vorrebbe anche il sindaco di Venezia Massimo Cacciari, finora garante di decisioni equilibrate, significa rischiare una ulteriore aggressione a un ambiente naturale e culturale unico al mondo''. Il Wwf ribadisce cosi', in una nota, il suo no al controverso progetto di barriere mobili contro l'acqua alta nella Laguna Veneziana.

L'associazione del Panda ricorda che il decreto Via dei ministri Ronchi e Melandri chiedeva, per garantire il complesso sistema citta'-laguna di sospendere il Mose finche' non fosse verificata la coerenza di tutti gli interventi di salvaguardia ambientale e idraulica. ''Appare evidente come questa coerenza di obiettivi manchi totalmente in termini di contenuti tecnici e anche politici'', conclude il Wwf.

(Sec-Ccr/Gs/Adnkronos)