ENERGIA: LETTA, IN 30 GIORNI UN VERO MERCATO ELETTRICO
ENERGIA: LETTA, IN 30 GIORNI UN VERO MERCATO ELETTRICO
PRONTO DECRETO SU EXTRACOSTI, IMMINENTE VENDITA CENTRALI ENEL

Roma, 15 gen. (Adnkronos) - Nessun ripensamento o rinvio: il Governo intende accelerare la riforma del settore elettrico. ''In 30 giorni avremo un vero mercato elettrico'', afferma il ministro dell'Industria Enrico Letta, assicurando che i quattro passaggi essenziali previsti dal decreto Bersani verranno addirittura anticipati.

''Nessun ripensamento. Ci stiamo muovendo -dice Letta in un'intervista a 'Il Sole 24 Ore'- in assoluta coerenza con quanto deciso e deliberato. Ed e' in atto, proprio in questi giorni, un'accelerazione, tanto che i quattro passaggi essenziali previsti dal decreto potranno consentirci addirittura un'anticipazione rispetto ai tempi massimi di completamento dell'iter di liberalizzazione. Il decreto congiunto Industria-Tesoro sugli oneri di sistema e' pronto: i contenuti verranno resi noti tra qualche giorno, ma posso dire che abbiamo raggiunto un buon equilibrio tra le esigenze dell'ex monopolista, dei nuovi entranti e dei consumatori''.

Entro un paio di settimane, prosegue il ministro dell' Industria, verra' poi approvato il decreto sulla vendita delle centrali Enel per 15 mila megawatt e a giorni verranno effettuate le nomine per il nuovo gestore neutrale della rete. Provvedimenti, questi, che spianeranno la strada all'''atto finale'': la nascita entro il primo gennaio del 2001 della Borsa dell'energia. ''Mi auguro -sottolinea Letta- che l'Enel ci aiuti in questo tentativo di accelerazione''. (segue)

(Sec-Mcc/Gs/Adnkronos)