FS: CODACONS RICORRE A TAR LAZIO CONTRO AUMENTI BIGLIETTI
FS: CODACONS RICORRE A TAR LAZIO CONTRO AUMENTI BIGLIETTI

Roma, 15 gen. (Adnkronos)- Contro gli aumenti tariffari delle Ferrovie il Codancons presentera' ricorso al Tar del Lazio. L'associazione dei consumatori considera ''inammissibili'' gli incrementi che entreranno in vigore da domani. ''Le tariffe ferme- afferma il Codacons- sono sono quelle base, soggette al controllo del Cipe, ma gli aumenti sono vertiginosi e attuati attraverso la trasformazione di tutti i collegamenti, in treni speciali con pagamento del supplemento intercity, eurocity o rapido''.

''Tanto e' vero -sottolinea il Codacons- che se si scorre la tabella degli orari si vede che non esistono piu' gli espressi, tranne pochissimi treni, e gli interregionali sono anch'essi in alcuni casi sottoposti ad aumenti. Il Cipe deve quindi valutare il complessivo costo medio di ciascuna tratta in assoluto e non solo per la tariffa base''.

(Sec-Mcc/Pe/Adnkronos)