MEZZOGIORNO: FAZIO, GOVERNO FACCIA LA SUA PARTE (4)
MEZZOGIORNO: FAZIO, GOVERNO FACCIA LA SUA PARTE (4)

(Adnkronos) - Quanto al turismo, il governatore ricorda che il mezzogiorno e' terra ricca di beni ambientali e culturali, ma che, pur rappresentando in termini di superficie e popolazione rispettivamente il 41 ed il 36% dell'italia, ha una ricezione alberghiera pari al 22% del paese. Anche in questo campo, per valorizzare il patrimonio, il Programma di sviluppo del mezzogiorno prevede ''l'utilizzo dell'informatica per migliorare i collegamenti internazionali, per rafforzare l'opera dei centri e dei laboratori di restauro, l'attivita' di catalogazione''.

E allora ''occorre orientare i giovani verso quegli studi che piu' corrispondono alle esigenze del mondo del lavoro; valorizzare l'autonomia e la flessibilita' organizzativa degli istituti, accrescere la competizione, innalzare la qualita' del servizio e i risultati del sistema educativo''. Su questo occorre un preciso impegno, ma e' anche necessario accrescere la cooperazione tra Universita' e imprese: una adeguata diffusione e specializzazione degli atenei, dice ancora il governatore, e' ''utile per conseguire una sostanziale uguaglianza di opportunita' per i giovani''. Il sistema educativo e quello formativo, conclude, ''devono fornire le specializzazioni di cui il mercato ha bisogno e contribuire in misura sempre maggiore allo sviluppo e all'innovazione''.

(Kat/Pn/Adnkronos)