CARITAS: 62 MLD DI ATTIVITA' NEGLI ULTIMI DUE ANNI
CARITAS: 62 MLD DI ATTIVITA' NEGLI ULTIMI DUE ANNI
OLTRE 9 MLD IN 227 INIZIATIVE IN ITALIA

Roma, 17 gen. (Adnkronos) - Un totale di 62 miliardi investiti in attivita' negli ultimi due anni; tutte le 223 Diocesi italiane coinvolte in rapporti di solidarieta' con 69 Paesi in tutto il mondo. Oltre 150 mila le persone che ogni anno danno il loro contributo per interventi in tutto il mondo in favore di chi ne ha piu' bisogno, senza distinzione di fede o di etnia. Questi, in estrema sintesi ''i numeri'' della Caritas Italiana che oggi a Roma, ''all'inizio dell'anno giubilare'', ha tracciato una sorta di ''bilancio di fine millennio, con informazioni e dati relativi ad alcuni interventi in Italia, Europa, Africa, Asia e America Latina.

Dal terremoto in Umbria e Marche alla guerra in Kosovo, dall'instabilita' dei Grandi laghi alle situazioni di poverta' in Asia, all Uragano Mitch, cinque tra le piu' impegnative sfide alle quali la Caritas ha cercato di rispondere. A tracciare il ''bilancio'' il Presidente, mons. Benito Cocchi, e il direttore della Caritas Italiana, Don Elvio Damoli che hanno sottolineato come ''dietro le cifre c'e' una presenza pastorale che e' coerente con le sue finalita' di organismo ecclesiale: promuovere una carita' e una solidarieta' non delegata a pochi, ma condivisa da molti, nel quotidiano. Una solidarieta' -ha detto tra l'altro mons. Cocchi- che accanto all'offerta in denaro, si esprime nella costante attenzione agli altri e nell'impegno per la giustizia, la legalita', la pace, la riconciliazione, la difesa dei diritti dei poveri''. (segue)

(Ste/Pe/Adnkronos)